MASI AGRICOLA

Facebook MasiTwitter MasiYoutube MasiTwitter MasiFlicker Masi
itaeng

Sotto la guida di Raffaele Boscaini, il Gruppo Tecnico Masi è costantemente impegnato nella ricerca e nella sperimentazione, anche in collaborazione con Enti e Università, tra cui: il Dipartimento di Viticoltura ed Enologia dell'Università di Milano, l'Istituto Sperimentale per la viticoltura di Conegliano, il Dipartimento di Biotecnologie, il Centro di Genomica Funzionale Vegetale dell'Università di Verona e l'Institut des Sciences et de la Vigne et du Vin Bordeaux Aquitaine.

I risultati delle ricerche sono significativi e hanno contribuito all'innovazione e alla qualità dei vini Masi. In particolare, con i suoi più importanti studi, il GTM:

  • è stato pioniere nella sperimentazione e nell'utilizzo delle varietà d'uva secondaria veronese (Oseleta, Dindarella, Croatina, Negrara, Forselina, Durella, etc.);
  • ha innovato la tecnica dell'Appassimento delle uve, creando un moderno stile di Amarone e contribuendo al suo successo mondiale;
  • ha enfatizzato gli elementi di tipicità dell'Amarone, attraverso studi sulla macerazione e sulla fermentazione, con particolare approfondimento dell'importanza dei lieviti;
  • dopo aver contribuito agli studi che hanno svelato il DNA dell'uva Corvina, attualmente è impegnato in un'indagine comparativa sui geni delle uve dell'Amarone e di altre importanti varietà sottoposte ad Appassimento.